Vai al menu
Vai al contenuto

ORTICA - 蕁麻
Urtica dioica

Indicazioni

Anemia, benessere, carenza di calcio, caduta dei capelli, depurazione del sangue (tramite reni), diabete, diarrea, digestione, gotta (acido urico), nefrite, reumatismi muscolari, microcircolazione del sangue, malattia della vescica ...

Descrizione

Composizione :
Capsula, 100% Urtica dioica herba, radix

Parte utilizzata :
Foglie e radici

L’ortica è una vecchia pianta curativa ed è una delle erbe più note alle nostre latitudini. L’esercito di Cesare ebbe un appuntamento del tutto particolare con l’ortica: i suoi soldati credettero di doversi fustigare con ortica per tenere caldo il corpo. L’acido formico è all’origine dei dolori ardenti e dei gonfiori pruriginosi. Ancora oggi si fa uso della "urticazione" in caso di reumatismi e artrite. Hieronymus Bock, famoso medico e botanico, la ritenne una delle piante più importanti presenti nella natura. Nel 1924 la scienza analizzò l’effetto dell’ortica e portò alla luce le sue notevoli sostanze attive: clorofilla, istamina, acido gallotannico, acido formico, glucochinina, acetilcolina, vitamina A e E, sali minerali come ferro (emopoiesi), magnesio, silicio, sodio, calcio e fosforo, ormoni vegetali come fito- o biostimolanti nonché molti enzimi. L’ortica cresce sui terricci di concime e nelle discariche dei rifiuti poiché è una delle caratteristiche dell’ortica di riuscire a smaltire i rifiuti. Purifica tutto l’organismo dalle scorie e disintossica. Ecco perché risulta efficace in caso di reumatismi e gotta; depura il sangue e ne riequilibra il tasso di emoglobina. Si consiglia una cura primaverile - anche sotto forma di verdura cotta - per eliminare le scorie. Stimola le ghiandole digestive (stomaco, intestino, pancreas, fegato, cistifellea) e ha inoltre effetto disintossicante, stimolante sul metabolismo, favorisce la produzione di latte, abbassa la glicemia.

La Guerra del'ortica in Francia:

Dosaggio

3 x 1-2 capsule al giorno con molta acqua
210 mg/capsula

Stampa