Vai al menu
Vai al contenuto

CHIODO DI GAROFANO - 蜂王漿
Syzygium aromaticum

Indicazioni

Rinforzo delle difese, dolore ai denti, infiammazioni di ogni tipo, parassiti intestinali, contro i radicali liberi, emocromatosi (aumentata assunzione di ferro), alito cattiro …

Descrizione

Composizione :
100% Syzygium aromaticum

Parte utilizzata :
Gemme

Il chiodo di garofano (Syzygium aromaticum), sono gemme essiccate molto aromatiche e profumate, il cui albero, facente parte della famiglia delle mirtacee, è originario delle Molucche. E’ una pianta sempreverde, che raggiunge più di quindici metri e la sua denomianzione e dovuta alla forma delle sue gemme. La qualità migliore è quella proveniente da Zanzibar e dal Madagascar; vengono colti prima della fiuritura delle gemme di color rosa e lasciate seccare. In cucina i chiodi di garofano vanno usati con parsimonia, in marinate, salse, insaccati e preparazioni a base di carne, ma anche in pasticceria e fanno parte d ella composizione del curry.

I fiori che noi chiamiamo „garofani“ hanno dato il loro nome a questa spezia a causa del loro profumo simile, ma non appartengono alla stessa specie botanica.

Responsabili del profumo, gusto e azione dei chiodi di garofano sono gli oli eterici, contenuti in misura del 15%. I componenti principali sono: 70 - 85 % eugenolo (presente anche nella cannella), 15 % acetato di euginile, 5 - 12 % P-cariofillene, 2 % acido oleanico. L’eugenolo esplica un’azione anestetica, motivo per cui, quale rimedio casalingo, viene consigliato di masticare dei chiodi di garofani in caso di mal di denti. E’ efficace anche contro l’alito cattivo. L’eugenolo inibisce la formazioni di batteri, funghi e virus. L’assunzione di chiodo di garofano ha un’azione calmante in caso di crampi ed ha azione anticoagulante. Migliora la fluidità del sangue e protegge da trombosi e arteriosclerosi. Per la cura dei denti il Chiodo di garofano è da sempre molto apprezzato. Ultimamente alcuni scienziati, tra i quali Miguel Hernandez, dell’Università spagnola di Elche, hanno studiato le proprietà antiossidanti. Nella medicina ayurvedica e nella medicina tradizionale cinese il Chiodo di garofano occupa un posto importante. I medici cinesi prescrivevano già nel terzo secolo questa pianta dalle proprietà riscaldanti e coloro che chiedevano udienza presso l’Imperatore dovevano prima masticare un chiodo di garofano prima di avvicinarsi al suo cospetto. Grazie alla loro azione disinfettante i chiodi di garofano possono essere utilizzati per tutte le infezioni, sia nel campo urogenitale che per problemi intestinali, in quando aiutano ad eliminare parassiti e vermi. Aumentano l’attività cerebrale e aiutano a mantenere la linea, in quanto aiutano nell’eliminazione dell’acqua. Scienziati spagnoli hanno studiano queste azioni antiossidative, antifiammatorie e anticoagulani del chiodo di garofano, constatando che riducono la lipoperossidazione, eliminando i radicali liberi e inibendo la distruzione della membrana cellulare. E’ stato constatato che viene ridotto il contenuto di ferro in caso di emocromatosi viene. Un tenore troppo alto di ferro può portare a malattie quali artriti, diabete, disturbi epatici e cardiaci. Mentre una mancanza di ferro può essere relativamente facile da supplire, con una corretta alimentazione o con complementi alimentari, una sovrapproduzione può essere difficile da trattare. In questo caso il Chiodo di Garofano può essere molto utile. Si può utilizzare giornalmente questa spezia in tutte le pietanze, come minestre, salse, marinate, ma anche in bevande e pasticceria. Favoriscono la digestione e l’irrorazione sanguigna, stimolano l’appetito, proteggono lo stomaco, disinfettano e hanno azione analgesica e stimolante per il cervello. Chi non ama il gusto del Chiodo di garofano può assumerlo sottoforma di capsule e godere delle sue proprietà antiossidative. Il Chiodo di garofano e stata la Pianta dell’Anno nel 2010.

In caso di assunzione di Chiodo di garofano nelle quantità suali non ci sono effetti collaterali. Assunto in grandi quantità può portare ad avvelenamento. Non sono da escludere casi di allergia. Prestare attenzione a quanto indicato dal produttore sui contenuti di capsule ed olio di garofano.

Dosaggio

2 – 6 capsule al giorno, con molta acqua

Stampa