Vai al menu
Vai al contenuto

PYGEUM AFRICANUM
Pygeum africanum / Prunus africana

Indicazioni

Infiamazione della prostata ...

Descrizione

Composizione :
Capsula, 100% Pygeum africanum cortex

Parte utilizzata :
Corteccia

Questo albero cresce nell’Africa centrale sulle colline della Repubblica del Congo, Camerun ed Angola ma anche a Madagascar, nel Sudan ed in Etiopia ad un’altitudine di 1000 - 2500 metri. In quei paesi viene utilizzato da lungo tempo contro le patologie della prostata. L’effetto viene accreditato alle sostanze attive sitosterolo, soprattutto docosanolo. Già nel 1971 venne pubblicato uno studio nel cui ambito pygeum venne applicato su ratti. Si constatò una normalizzazione della secrezione prostatica ed una decongestione della prostata ingrossata. Anche dopo uso prolungato non risultò nessuna tossicità. Pygeum africanum può essere combinato benissimo con Serenoa repens o altre "piante renali". Particolarmente raccomandabile è l’alternare con il piccolo epilobio. Nei problemi di prostata è particolarmente importante mantenere l’equilibrio metabolico dello zinco nell’organismo.

Dosaggio

3-6 capsule al giorno con molta acqua
220 mg/capsula

Stampa