Vai al menu
Vai al contenuto

TEA TREE - MELALEUCA - OLIO DI TE
Melaleuca alternifolia

Indicazioni

Le indicazioni detagliata vedi la prossima pagina Acne, pustole, dermatiti ed irritazioni della pelle, pelle screpolata, artrite, vene varicose, contusioni, dolori muscolari, cura dei capelli, forfora, capelli grassi, crosta lattea, erpete, verruche, calli, infezioni delle vie respiratorie, gengiviti e atrofia gengivale, micosi del piede, micosi delle unghie, candida, stomatomicosi, cattivo odore dei piedi, odore di sudore, scottature solari, ustioni lievi, escoriazioni, lesioni lievi, pidocchi, parassiti ... Per il uso interno ed externo vedete la pagina prossima. (Per le summenzionate indicazioni l’olio dell’albero del tè può essere impiegato con successo anche sugli animali.)

Descrizione

Composizione :
Olio eterico 100% puro e naturale

Parte utilizzata :
Folgia - destillata

Il nome albero del tè trae facilmente in inganno poiché non ha nulla a che vedere con ciò che noi intendiamo per tè. Quando nell’anno 1770 il capitano Cook visitò la zona degli aborigeni, i suoi marinai prepararono un tè speziato dalle foglie dell’albero Melaleuca. Da qui il nome albero del tè (da non confondere con l’arbusto del tè). L’albero del tè cresce in certe regioni dell’Australia. L’olio dell’albero del tè viene estratto mediante distillazione delle sue foglie. Trattasi di un liquido da incolore a giallo con sapore e profumo caratteristici.

Da molto tempo l’olio dell’albero del tè viene impiegato a scopi terapeutici ed anche per le cure estetiche. Dalle foglie pestate dell’albero del tè gli aborigeni Bundjalung facevano impacchi per ferite infiammate. Da millenni, gli aborigeni conoscono le virtù terapeutiche dell’albero del tè. I primi coloni bianchi impararono rapidamente ad apprezzare le eccellenti proprietà di quest’olio che divenne così un elemento indispensabile del loro equipaggiamento di pronto soccorso nelle foreste.

L’albero può raggiungere un’altezza di 7 m ed ha una sorprendente forza di sopravvivenza, superando periodi di siccità ricorrenti, inondazioni che durano settimane nonché devastanti incendi di boschi. L’olio dell’albero del tè è fra i più interessanti ed eccitanti oli essenziali. Nell’aromaterapia copre il più importante ambito d’applicazione. All’acquisto dell’essenza, che contiene oltre 48 composti organici, badate al contenuto di cineolo (inferiore al 5%) e di terpineolo 4 (oltre il 37%).

POSSIBILITA’ D’IMPIEGO con OLIO DELL’ALBERO DEL TE’ puro:

Nei loro libri, Susan Drury ed altri autori riferiscono di successi nel trattamento di acne e pustole, ascessi, foruncoli, artrite, cistite, nella cura dei capelli, in caso di pidocchi, infiammazioni della pelle come dermatiti, infezioni delle vie respiratorie, ulcere varicose, erpete, verruche, micosi del piede ed altre micosi alle unghie dei piedi e delle mani, candida e stomatomicosi, contusioni e dolori muscolari, punture d’insetto, scottature solari e ustioni, cura dei denti e carie.

In breve alcuni esempi d’applicazione:

Acne, pustole, dermatiti ed irritazioni della pelle, pelle screpolata: Lavare accuratamente il viso e con la punta delle dita applicare l’olio dell’albero del tè 3-4 volte al giorno con parsimonia direttamente dal flacone sulle zone interessate, dopo il miglioramento 1-2 volte al giorno. Aggiungere l’olio dell’albero del tè anche all’acqua calda e detergere il viso. L’applicazione può continuare per alcune settimane.

Artrite, vene varicose, contusioni, dolori muscolari: Mescolare 3-5 gocce con una piccola quantità di crema energetica e massaggiando far penetrare nelle zone interessate.

Cura dei capelli, forfora, capelli grassi: Prima del lavaggio massaggiare il cuoio capelluto con 4-5 gocce di olio dell’albero del tè. Aggiungere allo shampoo alcune gocce di olio dell’albero del tè; il massaggio di 2-3 gocce nei capelli umidi dopo il lavaggio favorisce l’irrorazione sanguigna e rinforza le radici dei capelli. Efficace anche in caso di crosta lattea.

Erpete, verruche, calli: Applicare più volte al giorno 1 goccia non diluita.

Infezioni delle vie respiratorie: Frizionare il naso con olio dell’albero del tè. Fare dei gargarismi con 1 goccia. Per inalazioni versare 5 gocce in una ciotola riempita di acqua bollente, inalarne il vapore. Frizionare torace e schiena. Prima di coricarsi dare alcune gocce sul cuscino.

Gengiviti e atrofia gengivale: Dopo aver spazzolato i denti, massaggiare 1 goccia di olio dell’albero del tè con lo spazzolino.

Micosi del piede, micosi delle unghie, candida, stomatomicosi: Lavare le zone colpite, massaggiare 2 x giorno alcune gocce. Micosi dell’unghia: irruvidire l’unghia con la limetta , massaggiare 1 goccia.

Cattivo odore dei piedi, odore di sudore: Aggiungere 10 gocce al pediluvio serale o mettere 1-2 gocce sulle ascelle.

Scottature solari, ustioni lievi: Applicare alcune gocce di olio dell’albero del tè sulle zone colpite.

Escoriazioni, lesioni lievi: Applicare 1-2 gocce sulle zone colpite. Ha effetto lenitivo e disinfettante.

Pidocchi, parassiti: I pidocchi del capo sono molto fastidiosi. L’olio dell’albero del tè li scaccia efficacemente. Anche contro pidocchi e parassiti su piante, sia in casa che all’esterno. E’ un fitofarmaco biologico.

Per le summenzionate indicazioni l’olio dell’albero del tè può essere impiegato con successo anche sugli animali. Applicare 2-4 volte al giorno alcune gocce sulle zone interessate.

Dosaggio

Vedi sopra ...

Stampa