Vai al menu
Vai al contenuto

KRILL INTEGRALE
Euphausia pacifica

Indicazioni

Carenza di Omega-3-n (EPA rDHA), potente antiossidante

Descrizione

Composizione :
100% Euphausia pacifica liofilizzata

Parte utilizzata :
Krill integrale

Il Krill è un plancton che sta alla base della catena alimentare marina. Costituisce la più grande varietà di nutrienti essenziali contenuti in un solo alimento, che agisce in sinergia con tutti gli acidi grassi quali gli omega -3 EPA e DHA. Il Krill è una risorsa primaria di sostanze di grande importanza per la salute.

Da dove origina la parola “krill”.

Di origine norvegese, questa definizione indica un gruppo di zooplancton composti da numerose specie di piccoli crostacei marini e, secondo dati paleontologici, il krill esiste da un periodo che va da 36 a 60 milioni di anni.

Il Krill è alla base della catena alimentare marina. In natura, il Krill costituisce il nutrimento di numerose specie animali. Situato alla base della catena alimentare degli oceani, è una fonte incomparabile di proteine (~70%), d acidi grassi Omega-3 (EPA e DHA), di potenti antiossidanti, di astaxtantina e di fosfolipidi, di enzimi digestivi, di aminoacidi essenziali, fibre, vitamine, minerali e oligoelementi. Il Krill è la specie di plancton animale maggiormente disponibile sul nostro pianeta.

Il Krill contiene una combinazione naturale di sostanze di grande valore per la salute, i cui effetti benefici sono eccezionali, a cui viene dato grande valore dalle industrie alimentari (pigmenti, sapori, enzimi), per la farmaceutica (peptidi, acidi aminici, chitina), nutrizionistica (enzimi, peptidi, antiossidanti, olii, acidi grassi), biotecnologie e cosmetica.

Il Krill Euphausia pacifica è pescato principalmente quale supplemento alimentare per le industrie ittiche (tra l’altro conferisce al salone il tipico color ”rosa salmone” e per gli acquari. In alcune zone del mondo (Giappone e Russia) viene pure utilizzato da anni nell’alimentazione umana.

Il Krill intero liofilizzato è costituito da krill crudo e non denaturato, essiccato e concentrato attraverso la liofilizzazione. Il Krill intero liofilizzato è prodotto a partire da Krill canadese della specie Euphausia pacifica. Il Krill fresco viene pescato nelle acque fredde del nord dell’Oceano Pacifico, in territorio canadese e in zone incontaminate. Il Krill appena pescato viene immediatamente congelato a bordo dei pescherecci e viene quindi conservato fino alla liofilizzazione, che costituisce il miglior procedimento di conservazione naturale, in quanto viene essiccato a freddo per disidratazione per sublimazione (passaggio diretto dalla fase solida alla fase gassosa), a temperatura molto bassa e sottovuoto, in modo che gli enzimi digestivi restino attivi. Questo procedimento permette di estrarre l’acqua conservando intatte le proprietà nutritive del Krill appena pescato.

Il Krill canadese della specie Euphausia pacifica viene utilizzato per la fabbricazione del prodotto Krilex. Il Krilex è costituito al 100% da Krill canadese. La composizione del Krill intero liofilizzato è unica ed il consumo regolare apporta numerosi benefici.

Michel E. Bégin, Ph.D. , direttore scientifico della Gryd Inc., spiega infatti che il Krill intero liofilizzato agisce a diversi livelli in funzione della combinazione della maggior diversità di ingredienti riuniti in un solo prodotto. Gli effetti benefici di questi nutrienti risultano dalla loro interazione sul metabolismo e la regolazione dell’attività cellulare dell’intero organismo.

Questi nutrienti agiscono con modalità diverse sull’integrità e la funzionalità delle membrane cellulari dei tessuti. I tessuti del nostro organismo sono costituiti da cellule, la cui attività dipende dagli scambi attraverso la membrana cellulare, condizione essenziale per il mantenimento della salute. Inoltre gli enzimi digestivi e le fibre contenute nel Krill intero liofilizzato favoriscono l’assimilazione degli alimenti.

Una testimonianza:

“Assumo il Krill intero regolarmente per avere benefici sulla salute. Gli acidi grassi Omega-3 sono indispensabili per il buon funzionamento del nostro organismo ed è difficile assumerli con l’alimentazione.

Dal momento che consumo pesce solo una volta la settimana integro con una fonte di Omega-3 marino, notoriamente più efficace rispetto alle fonti vegetali.

Alcuni studi scientifici proverebbero che certe malattie cardiovascolari, le depressioni e il deficit di attenzione possono essere il risultato di una carenza di Omega-3.

Altri studi sono mirati alla prevenzione delle emicranie e all’artrite reumatoide.

In conclusione, il consumo regolare di Krill permette di fare il pieno di energie, in quanto buon complemento alimentare”.

Sylvie Dicaire, farmacista.

Dosaggio

3 x 1-2 capsule al giorno

Stampa