Vai al menu
Vai al contenuto

CORIANDOLO - 香菜
Coriandrum sativum

Indicazioni

Disturbi gastrici e problemi digestivi, crampi, gonfiore addominale, perdita di appetito, senso di pienezza gasstrica ...

Descrizione

Composizione :
Capsula, 100% Coriandrum sativum

Parte utilizzata :
Sementi e / o foglie

Il Coriandolo (Coriandrum sativum) è una pianta annuale della famiglia delle Ombrellifere/Apiaceae e cresce preferibilmente in zone ben esposte e soleggiate. Presenta fusti eretti e ramificati alti fino a ca. 80 cm, foglie alterne e frastagliate, presentano la alima divisa in lacinie filiformi. Le infiorescenze sono ombrellate, a raggi, e portano piccoli fiori bianco-rosati. Il seme, di color giallo-marrone, viene ora utilizzato anche nella cucina europea per pasticceria, panpepato, ecc. E’ una delle più antiche spezie ed erba medicinale. Il Coriandolo fresco è principalmente utilizzato nella cucina tailandese, vietnamita, indiana, araba, brasiliana e messicana. Durante la cottura le foglie perdono il loro aroma, per cui bisogna cuocerle solo brevemente o utilizzarle solo a fine cottura. Il Coriandolo è utilizzato anche nella produzione di liquori e di gin. Aggiunto al vino ne aumenta il potere inebriante. I semi oleosi, di forma sferica, vengono consumati freschi o essiccati, interi o macinati. Nell’Antico Egitto veniva considerato un potente afrodisiaco, soprannominato “Perla perle nozze”. Le proprietà del coriandolo sono stimolanti dell’appetito, antiflogistiche, purificanti del sangue, stimolanti e antispasmodiche. Il Coriandolo ha pure proprietà antibatteriche e antimicotiche.

Dosaggio

3-6 capsule al giorno, con molta acqua 



Stampa