Vai al menu
Vai al contenuto

CANNELLA - Corteccia - 桂皮
Cinnamomum ceylanicum

Indicazioni

Diabete, debolezza di stomaco, (glandole salivali della pancia???) disturbi digestivi, stimolante dell’appetito, astringente, stimolante, rinforzante dello stomaco, flatulenza, debolezza del pancreas, debolezza digestiva, raffreddamenti, diarrea, colesterolo…

Descrizione

Composizione :
100% Cinnamomum ceylanicum

Parte utilizzata :
Corteccia interna

La pianta di cannella cresce prevalentemente nello Sri Lanka ( ex Ceylon), nel Madagascar e in India e appartiene alla famiglia dell’alloro. Allo stato selvatico raggiunge un’altezza di 10-20 metri. Generalmente viene tagliato all’altezza di un cespuglio. La spezia molto aromatica viene estratta dalla corteccia che si lascia brevemente macerare. Solo questo processo di macerazione conferisce alla cannella il tipico sapore e profumo di cannella. Sostanze contenute: oli eterici, tannino, gomma, zucchero, resine, ossalato di calcio e tracce di cumarina. Già nell’antichità, la cannella era considerata tra le spezie più preziose ed era molto apprezzata. Agisce quale stimolante, astringente, rinforzante per lo stomaco, aiuta la digestione e lenisce la flatulenza. Perciò la cannella viene usata per bevande invernali e vin brulé. Da qualche tempo si è constatato un effetto positivo sul diabete e gli studi lo hanno confermato. I nostri antenati conoscevano molto bene l’effetto di stimolazione delle contrazioni della muscolatura dell’utero e la consideravano un emostatico e un regolatore delle mestruazioni. Perciò bisogna evitare il consumo di cannella in gravidanza. L’olio eterico ha effetto vermifugo e antisettico e viene usato per la disinfezione della pelle e del cavo orale. Un superdosaggio può però provocare dei crampi. Come olio profumato, ha proprietà stimolanti.

Dosaggio

3 volte al giorno 2 capsule con molta acqua
capsule / 350 mg

Stampa