Vai al menu
Vai al contenuto

ARTEMISIA - 艾草
Artemisia vulgaris

Indicazioni

Climaterio, febbre, menopausa, disturbi della mestruazione, secrezione - stomaco ed intestino, coliche gastriche, iperacidità gastrica ..

Descrizione

Composizione :
Capsula, 100% Artemisia vulgaris herba

Parte utilizzata :
Erba

L’artemisia è una pianta erbacea perenne, aromatica, che predilige i terreni incolti raggiungendo anche i 150 centimetri di altezza. Il dottor Antonio Campana (Farmacoprea ferrarese) afferma: "Assenzio o Artemisia ... Questi due assenzi hanno sapore amaro: si usa come stomatici, deostruenti, emmenagoghi, antielmintici, e per le febbri intermittenti con buon successo." L'artemisia chiamata anche assenzio selvatico, viene impiegata per le stesse indicazioni come l’assenzio, ma il suo effetto è più blando. Nel medioevo i fiori vennero impiegati come spezie e l’artemisia venne mescolata alle pietanze per il suo effetto colagogo favorente la digestione. In caso di disturbi della digestione l’artemisia stimola la produzione dei succhi intestinali ed aumenta la secrezione di bile del fegato, costituendo così un gradito aiuto dopo pasti abbondanti e grassi. Le parti dei germogli dell’artemisia espellono i vermi intestinali, stimolano l‘appetito e l’attività epatica nonché l’utero e vengono per tradizione utilizzate durante le doglie. Durante la gravidanza e l’allattamento si deve evitare sia l’artemisia che l’assenzio.

Sostanze attive: principi amari, oli essenziali, inulina, tuione, vitamine A, B, C.

Dosaggio

3 x 2 capsule al giorno con molta acqua prima del pasto
250 mg/capsula

Stampa